[Covid-19] Regole base igieniche in fase di epidemia

Aggiornato il 20/03/2020 in Approfondimenti

E' per molti una novità. Affrontare una epidemia virale ci coglie di sorpresa e non possiamo volgere lo sguardo altrove. Il virus Covid-19, o più comunemente chiamato Coronavirus, è entrato nella nostra vita e ha sconvolto le nostre abitudini. Ciascuno di noi non può sottovalutare la pericolosità di questo virus e deve adottare delle semplici regole. Il nostro Governo ha ordinato il distanziamento sociale e l'obbligo a restare a casa al fine di limitare la diffusione del virus attraverso il contatto tra le persone. Ha altresì garantito l'assistenza sanitaria e la distribuzione dei beni essenziali ma questo significa che molte persone saranno coinvolte in spostamenti, dunque, al fine di tutelare la loro salute e quella altrui, il ministero ha redatto una serie di indicazioni, di linee guida, da imparare ed osservare.

Le linee guida del ministero per affrontare il virus Covid-19.

Le linee guida sono riportate all'interno del Vademecum stilato dal Governo dove all'interno di esso ci sono le indicazioni su come comportarsi in caso di dubbi. Quali sono i sintomi a cui prestare attenzione? Come non confondere i più classici influenzali quali febbre e tosse da quelli più specifici del Coronavirus. Cosa fare in caso di comparsa di questi ultimi ? A chi bisogna rivolgersi in caso di bisogno? Dove trovare informazioni precise ed attendibili? Oltre al vademecum è stato redatto anche un altro documento con le risposte alle domande più frequenti ai tempi del coronavirus, consultabile sempre sul sito del Ministero della salute.

Quali sono le indicazioni da seguire?

Seppur il primo principio sia quello di restare a casa, se le necessità lavorative lo determinano, tutti coloro che si possono trovare ad avere contatti con le altre presone, le raccomandazioni per la prevenzione e le corrette norme igieniche da seguire, sono e restano:

  • Lavarsi spesso le mani, utilizzando acqua e sapone, prodotti antibatterici o gel igienizzante mani;
  • Evitare di frequentare luoghi affollati e di avere contatti ravvicinati, mantenendo sempre minimo un metro di distanza dagli altri;
  • Coprirsi bocca e naso quando si tossisce o starnutisce con la piega del gomito;
  • Non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;
  • In caso di sintomi influenzali, non recarsi al pronto soccorso, ma rimanere in casa e contattare il proprio medico di base, la guardia medica o gli appositi numeri di emergenza nazionale o regionale.